Category Archives: Amministrativo

Guida in stato di ebbrezza: penalmente responsabile anche chi commette il fatto alla guida di una bicicletta.

Con sentenza n. 4893 del 02.02.2015 la Sezione IV Penale della Corte di Cassazione si è andata nuovamente a pronunciare su di un tema molto attuale e dibattuto: è possibile emettere pronuncia di condanna nei confronti di un soggetto che venga trovato a circolare alla guida di una bicicletta (o di altro veicolo non a motore) in stato… Read More »

Responsabile di “abuso di ufficio” il Carabiniere che suggerisce il nome di un avvocato all’arrestato.

Con la sentenza n. 41191 del 03.10.2014 la Sezione V Penale della Corte di Cassazione ha rinnovato il proprio orientamento giurisprudenziale secondo cui risponde del reato di abuso d’ufficio (art. 343 c.p.) il Carabiniere, o comunque l’appartenente alle Forze dell’Ordine, che al momento dell’arresto di un soggetto suggerisce a quest’ultimo la nomina di un difensore… Read More »

Multe illegittime se mancano aree di sosta gratuita.

Con ordinanza n. 18575 del 2 settembre 2014 la Corte di Cassazione ha statuito che “è illegittima la multa per mancata esposizione del ticket attestante l’avvenuto pagamento per la sosta qualora il Comune non provi alternativamente che: 1) nella vicinanze dell’area adibita a sosta a pagamento vi sia anche un’adeguata area per la sosta gratuita;… Read More »

Niente sospensione della patente di guida se il tasso alcolemico è inferiore a 1,5 g/l

Con sentenza n. 21447 del 19.10.2010 la Sezione II Penale della Corte di Cassazione si pronunciava enunciando il principio secondo cui “in caso di contestazione della violazione dell’art. 186 del C.d.S. (guida in stato di ebbrezza), la sanzione accessoria della sospensione della patente va applicata soltanto in caso di tasso alcolemico superiore ad 1,5 grammi per litro.… Read More »

Bomboletta di spray urticante: serve il porto d’armi.

Con la recente sentenza n. 5719 del 05.02.2014 la Sezione I Penale della Corte di Cassazione ha confermato il costante orientamento secondo cui “integra il reato previsto dall’art. 4 L. 2 ottobre 1967, n. 895 e succ. mod., il porto in luogo pubblico di una bomboletta spray contenente gas urticante idoneo a provocare irritazione degli… Read More »

Niente condanna in sede penale per chi beve alcolici all’aperto.

Con la sentenza n. 44238 del 30 ottobre 2013 la Sezione Feriale della Corte di Cassazione Penale ha stabilito che “colui che beve all’aperto alcolici contenuti all’interno di una bottiglia di vetro, nonostante il divieto disposto da una ordinanza sindacale, non è passibile di denuncia ma solo, eventualmente, di una sanzione amministrativa”. Nel caso specifico un… Read More »

Utilizzare un collare anti-abbaio su un cane integra gli estremi del “maltrattamento”.

Con sentenza n. 38034 del 17 settembre 2013 la Sezione III Penale della Corte di Cassazione ha rilevato come “l’uso del collare antiabbaio, a prescindere dalla specifica ordinanza ministeriale e dalla sua efficacia, rientra nella previsione del codice penale che vieta il maltrattamento degli animali“. Viene quindi ad essere integrata l’ipotesi punitiva di cui all’art.… Read More »

Porto d’armi: vecchie condanne penali ed affidabilità del richiedente.

Con parere n. 03390/2013 del 18.07.2013 la Sez. I del Consiglio di Stato si è pronunciata sul caso di un cittadino che, richiesto regolarmente il porto d’armi, si era visto rigettare tale domanda a causa di una condanna penale risalente a ben 36 anni prima, considerata motivo ostativo al rilascio del porto d’armi. In detto parere,… Read More »